Azioni: si scatenano le vendite a Tokyo

di Redazione Commenta

Spread the love

Chi scommette sulle opzioni binarie, in genere, ha sempre qualche cartuccia da sparare anche nel mondo dell’azionariato. Ecco qualche consiglio per chi diversifica gli investimenti affidandone una parte alla borsa. 

Nella prima giornata di contrattazioni di giugno, il mercato delle opzioni binarie legate alle azioni è preoccupato per la vendita scatenata sui listini. Ad incidere parecchio sulle vendite ci sono le nuove prospettive sull’economia cinese.

La Cina, con il suo rallentamento fa male soprattutto al Giappone che in un semestre, a maggio, a messo a segno il primo mese in calo. Per quanto riguarda l’Italia occorre specificare che tutto sommato il nostro paese ha tenuto bene visto lo spread tra Btp e Bund si è mantenuto intorno ai 265 punti base.

Sul fronte delle materie prime, invece, si registra il calo del prezzo del petrolio legato alle nuove decisioni prese dall’Opec a riguardo. Se poi si allarga l’orizzonte al Vecchio Continente, da tempo bersagliato dalla crisi, ci si accorge che il PMI dell’Eurozona è in crescita ma l’economia in tutto il Vecchio Continente resta comunque nel recinto della contrazione.

La Borsa di Tokyo che, come abbiamo detto, è quella maggiormente colpita a livello azionario dal rallentamento della Cina, deve questo crollo anche alla politica monetaria espansionista e al rafforzamento dello yen rispetto al dollaro.