Disney: il fallimento di Depp

di Redazione Commenta

Spread the love

Johnny Depp questa volta non ce la fa a conquistare tutte le donne che servono a rendere il suo film appetibile e campione d’incassi. L’ultima pellicola, prodotta dalla Walt Disney, quindi, si rileva un flop e rischia di mettere nei guai l’azienda. Walt Disney, stavolta, non ce la fa! I numeri del botteghino legati al lancio di The Lone Ranger, sono del tutto deludenti. Basta pensare che gli incassi non sono sufficienti nemmeno a coprire i costi del prodotto cinematografico tanto che il secondo trimestre dell’azienda sarà ossessionato da un buco nelle finanze che si aggira intorno ali 190 milioni di dollari.

Walt Disney, adesso, dovrà cambiare strategia, almeno nel breve periodo e puntare tutto sulla televisione e sui parchi divertimento che ancora attirano un bel po’ di pubblico.

Tornando per un attimo a The Lone Ranger, scopriamo che gli incassi della pellicola sono fermi a 87 milioni di dollari mentre il film è costato molto di più, si stima qualcosa come 250 milioni di dollari. La perdita allora, oscilla tra i 160 e i 190 milioni di dollari.

Da notare comunque che, in generale, gli utili di Walt Disney nel trimestre finito a giugno sono stati dell’1 per cento più alti rispetto allo stesso periodo del 2012.