Economia USA influenza l’USD

di Redazione Commenta

Spread the love

Il ForEX è sicuramente uno dei settori più frequentati da chi investe in opzioni binarie ma rappresenta anche uno dei terreni di scontro acerrimo tra gli investitori che fiutano le novità in termini di politica ed economia per interpretare i trend valutari. 

Di questi tempi, sotto la lente d’ingrandimento c’è il fiscal cliff americano, che oltre a rappresentare una preoccupazione in termini economici, è anche da considerare la prossima sfida che Obama, il suo staff e tutti i cittadini americani, dovranno affrontare.

Prima di fallire occorre ingegnarsi nel trovare una soluzione. Come si fa a capire la gravità della situazione? Attraverso   il monitoraggio dell’US Dollar Index, conosciuto con l’acronico USDX. Il burrone sull’orlo del quale si trova l’America, determina la scelta di un passo indietro importante, una stretta del portafoglio del valore di 600 miliardi di dollari.

Per attuarla, l’amministrazione Obama sa che sarà necessario un aumento delle tasse ma anche un taglio dei fondi per la spesa pubblica. Su questi due punti deve esserci un accordo anche tra i partiti che sono rappresentati nel congresso al fine di non bloccare l’iter delle riforme.

Repubblicani e democratici, però, hanno una visione diversa del mercato, benché il punto di partenza sia il medesimo: è necessario arrivare ad una riforma fiscale. Questa incertezza sta minacciando le quotazioni del dollaro e gli analisti prevedono un nuovo downtrend dell’USDX.