Opzioni binarie: pagati i debiti delle PA

di Gianni Commenta

Da diverso tempo le imprese che hanno offerto servizi alla pubblica amministrazione, non venivano pagati e con i numerosi ritardi accumulati nei pagamenti si è arrivati a circa 40 miliardi di euro di debiti.

La Commissione speciale, adesso, ha sbloccato il provvedimento che consente di pagare i debiti della Pubblica Amministrazione e poi è utile allo stesso tempo per rilanciare l’attività delle imprese di servizi (e non solo) del nostro paese.

In questi giorni è stato molto sentito l’allarme lanciato da Confartigianato e Confindustria che hanno unito le loro voci per dire che l’economia del paese ha finito l’ossigeno ed è necessario trovare dei grimaldelli per la ripartenza.

L’accelerazione della domanda interna si può, secondo il ministro uscente, anche grazie al Provvedimento autorizzato, infatti nella pratica saranno iniettati nel mercato ben 40 miliardi di euro, da usare per saldare i debiti dell’amministrazione dello stato. Le imprese che hanno lavorato nelle PA otterranno i pagamenti dovuti e soltanto in un secondo o in un terzo momento una parte dei soldi sarà trasferita anche alle banche.

Il provvedimento, benché per molti sia nobile nelle intenzioni, è stato anche ampiamente criticato, soprattutto dal Movimento 5 Stelle che, con la sua portavoce alla Camera, ha definito il documento “una porcata di fine legislatura”.