Opzioni binarie: il futuro è giapponese

di Redazione Commenta

Spread the love

Il Giappone è un paese molto simile all’Italia dove si combinano la bassa natalità e la longevità della popolazione residente. Il Paese, quindi, ha sempre bisogno che l’economia sia in ottime condizioni e che si conservi una certa identità. Il riconoscersi in un progetto comune è un’esigenza costruita attorno all’avversione per gli immigrati. I giapponesi, dicono gli analisti, vogliono farcela da soli e in questo modo hanno un po’ vincolato ed ipotecato la loro sussistenza. Eppure il futuro è nelle loro mani.

A livello macroeconomico, infatti, sul breve termine, l’austerità giapponese è stata premiata. In alcuni casi non ci sono stati degli interventi specifici ma è vero che la paura del deficit e le strette fiscali imposte “dall’esterno”, hanno dato nuova linfa a questo colosso asiatico.

Le questioni da affrontare sul futuro del Giappone riguardano soprattutto il debito e le politiche finanziarie. Al governo, attualmente, c’è Shinzo Abe, un premier nazionalista che ha intenzione di fornire nuovi stimoli fiscali e monetari. L’effetto delle sue decisioni è un deprezzamento dello yen che favorisce gli investimenti esterni.

Riguardo le politiche finanziarie, Abe, ha deciso di puntare molto sul sostegno della banca centrale giapponese ma ha anche prediletto gli interventi finalizzati al rilancio dell’economia interna.