Opzioni binarie: la crisi dei PC sotto osservazione

di Redazione Commenta

Spread the love

La crisi economica è ormai giunta a livelli inaspettati e adesso sembra che anche uno dei settori più resistenti dell’economia abbia ceduto il passo alla flessione economico-finanziaria internazionale.

Secondo una recente ricerca di IDC, infatti, per il quarto trimestre consecutivo, abbiamo assistito ad un calo delle vendite dei PC che, secondo l’istituto di ricerca, non sono più appetibili per il fatto che non reggono la concorrenza con gli smartphone o con i tablet.

Gli acquirenti non ne fanno una questione di performance perché in questo il PC potrebbe risultare nettamente vincente, ma ne fanno una questione di soldi: tablet e smartphone svolgono numerose funzioni simili a quelle del PC e sono più economici.

Nei primi tre mesi del 2013, per esempio, le vendite di personal computer sono calate del 14 per cento rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso, in genere, però, bisogna prendere atto del fatto che siamo davanti al quarto trimestre consecutivo di calo.

La ricerca di IDC non è rimasta senza seguito visto che ha condotto un’indagine speculare anche Gartner, la società concorrente e il risultato è stato praticamente lo stesso. Le vendite di PC sono crollate dell’11,2 per cento e la flessione è dovuta in primo luogo all’avanzata di smartphone e tablet, ma soprattutto all’espansione a macchia d’olio della crisi.