Opzioni binarie: le altre sfide italiane

di Redazione Commenta

Spread the love

Il Financial Times prova a delineare le prime 10 sfide che il nuovo Governo, coadiuvato dal nuovo Parlamento, dovrà affrontare nel nostro paese. Vediamo la proposta degli economisti stranieri per il Belpaese. Le prime tre sfide le abbiamo già elencate: occuparsi del PIL, delle disparità regionali e della carenza d’investimenti. In sostanza: rilanciare l’economia, riducendo il debito pubblico e facendo in modo che la crescita sia generalizzata da Nord a Sud al fine di ridare sicurezza sulle condizioni dell’Italia a chi vuole portare nel nostro paese i capitali da investire.

Un altro punto da affrontare sarà sicuramente il debito pubblico: le misure di austerity previste da Monti sono state molto incisive ma il cammino è ancora lungo. Rilanciare l’economia, secondo il Financial Times, vuol dire anche promuovere la ricerca e lo sviluppo nel nostro paese.

Siccome si fa spesso riferimento all’Europa o alle strutture sovranazionali per carpire finanziamenti, secondo il Financial Times è necessario anche debellare la corruzione in Itala, visto che un alto livello di corruzione equivale ad una scarsa governabilità politica ed economica del paese.

Il calo del PIL è da affrontare come il calo della produttività e come la perdita di competitività dei servizi offerti in Italia che nonostante la qualità scarsa restano troppo costosi. Per portare a compimento queste sfide, poi, il Financial Times suggerisce di fare una riforma completa del mercato del lavoro e portare ad un più alto livello la componente femminile della società, evitando le discriminazioni.