Paesi emergenti, più guadagni e più rischi

di Redazione Commenta

Spread the love

In questi ultimi mesi ci sono stati degli eventi che hanno condizionato molto le borse e che in parte hanno illustrato i rischi del mercato e il trend degli investimenti. La società Eurasia ha deciso di porre attenzione soprattutto ai mercati emergenti.

Chi investe in opzioni binarie e ci segue da un po’ sa che un portafoglio ad alto rischio sarà sicuramente collegato ad un alto rendimento dei titoli acquistati. Insomma, parafrasando un detto molto popolare: chi risica, rosica. I paesi emergenti, ad esempio, sono uno di quegli scenari difficili da interpretare, ma che, una volta scoperto il trend aprono la strada a grandi guadagni.

Il rapporto di Eurasia Group ha cercato di illustrare i rischi delle scommesse sui paesi emergentiadesso che le preoccupazioni per il fiscal cliff si possono dire archiviate. L’America dovrà compiere delle scelte importanti entro marzo, intanto la crisi europea dovrebbe aver trovato una linea e scoperto se il piano architettato dalla BCE può essere considerato efficace.

A quel punto non resterà che concentrarsi sui paesi emergenti che presentano molta diversità negli andamenti: sono instabili e volatili e spesso alla mercé delle scelte degli investitori, non più sottoposti alle dinamiche tipiche dei paesi in via di sviluppo.

Il paese di cui si può prevedere l’exploit è la Cina che dovrebbe presto diventare la prima potenza mondiale nonostante i suoi problemi interni, primo tra tutti la negazione della libertà di stampa.