Rallenta la corsa dei bund

di Gianni Commenta

I bund sono i titoli di stato tedeschi, usati, in Europa, per misurare la capacità di rimborso e la sanità della struttura finanziaria dei paesi. Insomma dall’andamento dei bund dipende anche il nostro spread. In questo momento i bund sono sull’altalena. 

Nell’ultima settimana finanziaria, i bund, hanno dimostrato di essere in trading range, come si dice in gergo tecnico, vuol dire che stanno facendo un cosiddetto movimento laterale. Gli analisti osservano da vicino l’andamento dei bund perché un trend ribassista potrebbe vuol dire riduzione degli spread con i Paesi periferici.

Nel dettaglio il future sui bund decennali con scadenza a settembre 2012, hanno concluso la settimana fermi a quota 143,78. Il prezzo, rispetto al penultimo giorno di contrattazioni, quindi rispetto a giovedì, è sembrato in leggero rialzo.

Ma i bund tornano davvero a salire? In effetti quest’estate l’andamento dei titoli di stato tedeschi è stato molto particolare: il primo giugno il derivano governativo sembrava aver raggiunto una quota limite, 145,6, ma poi, un mese dopo ha toccato un nuovo record, 146,26.

Poi sono iniziate le vendite che hanno portato il future sui titoli decennali verso livelli più bassi, fino a quota 140,78. Adesso sembra di nuovo che ci sia un percorso in salita ma il trend rialzista appartiene al passato. Chi investe in opzioni binarie ha tante possibilità, per esempio acquistare opzioni boundary che scommettano sul range d’atterraggio dei bund, oppure può puntare sull’andamento dello spread.