Tagliata la tripla A della Francia

di Redazione Commenta

Spread the love

L’Europa non se la passa molto bene e a suffragare questa constatazione è sufficiente il ricordo degli antichi fasti di Germania e Francia e una fotografia sulla situazione economico-finanziaria di questi due paesi oggi. Ecco cos’è successo ai nostri vicini di casa. 

Il caso della Francia è emblematico per due motivi: perché suggerisce a chi investe in opzioni binarie un’ottima fonte per le informazioni sul futuro dei mercati; perché illustra quel che sta succedendo nel giardino di casa nostra, nonostante le preoccupazioni politiche interne.

L’agenzia di rating Moody’s ha sferrato un attacco deciso ad uno dei baluardi dell’economia europea, la Francia, defraudata stavolta della Tripla A. I nostri vicini di casa hanno assistito al downgrade dei titoli di stato fino al livello AA1 con la conservazione di un outlook negativo.

Il problema è tutto nelle prospettive strutturali di lungo periodo. Secondo l’Agenzia di rating Moody’s infatti, la Francia è troppo esposta sui paesi periferici dell’Europa, non crescerà a breve tornando sui binarie della crescita ma dovrà affrontare problemi importanti legati alla competitività e al mercato del lavoro e dei servizi.

Riguardo la fonte annunciata in apertura, il riferimento va all’Economist che nei giorni passati ha dedicato un ottimo approfondimento alla Francia definendola una bomba ad orologeria per il sistema economico europeo.