Borsa: RCS va a fondo a Piazza Affari

di Redazione Commenta

Spread the love

RCS, soltanto poche ore fa, era stata graziata dal tracollo in borsa grazie all’annuncio del coinvolgimento di FIAT nell’affare. L’industria automobilistica si era prenotata per l’acquisto di azioni RCS qualora fossero emanate per l’aumento di capitale. 

Il titolo RCS ha tirato un sospiro di sollievo soltanto per un giorno, anzi due. Si è diffusa infatti in men che non si dica la notizia relativa al coinvolgimento della FIAT che dopo la ricapitalizzazione dell’azienda editoriale, sarebbe diventata il socio di maggioranza. Ma poco importa di quote e manovre se poi, nel giro di 24 ore, si assiste al tracollo del titolo.

Piazza Affari documenta la débacle di RCS mentre tutti, sul mercato, iniziano a cercare un altro salvatore puntando il dito su Della Valle. Nella pratica dopo qualche giorno di rally, il titolo del Corriere della Sera perde quota. Si sta cercando in fretta di delineare l’operazione dell’aumento di capitale e stabilire i termini per esercitarne il diritto.

Il già fatto non soddisfa a pieno per questo sale la tensione in attesa di conoscere le intenzioni di Della Valle che deve ancora spiegare chiaramente se intende prendere parte all’operazione o restare a guardare.

La perdita del titolo RCS a Piazza Affari è molto pesante: cede il 33 per cento n un giorno dopo aver guadagnato il 36 per cento in due sedute.