Come investire durante la guerra valutaria

di Redazione Commenta

Spread the love

Il mercato ForEX è sicuramente uno dei più semplici terreni d’investimento per chi si occupa di opzioni binarie ma in questo momento anche nel settore valutario ci sono delle oscillazioni importanti e per questo è importante “dosare” i propri investimenti. 

La guerra valutaria, ormai, è assodata ma le decisioni che stanno prendendo le banche centrali dei vari paesi, in qualche modo non sono prevedibili e rischiano di condizionare l’export dei paesi.

Per esempio la Bank of Japan, con le sue decisioni, sta facendo indispettire perfino la Germania. La Boj, infatti, ha deciso di svalutare lo yen iniettando liquidità nel mercato. Allo stesso modo, però, anche la Fed e la Bank of England hanno pensato di attuare una politica simile. In questo modo, tutti sperano infatti di attirare nuovi investimenti, favorire il commercio e le esportazioni nonché la disponibilità di denaro nel paese.

La BCE, pertanto, non ha cambiato rotta e l’euro sembra l’unica moneta forte in circolazione. In questo panorama così complesso si può approfittare della valute indicate per gestire il portafoglio dedicato al Forex, oppure si può decidere d’investire nei fondi ETF, ETN ed ETC che in qualche modo “duplicano”, o meglio replicano l’andamento del mercato valutario. I fondi sono acquistati come le azioni o come le valute stesse.