Crescono i disoccupati in Spagna

di Gianni Commenta

La Spagna sta affrontando una crisi economica e finanziaria molto dura. I dati relativi al paese parlano di un crollo del mercato del lavoro con il conseguente aumento del numero dei disoccupati. Chi investe in opzioni binarie può intuire con questi dati il nuovo trend

Che la Spagna fosse in crisi lo avevamo capito, ma periodicamente ci sono degli elementi d’analisi che contribuiscono ad arricchire il panorama speculativo ma danno anche qualche suggerimento su quale sarà il trend collegato al paese. Per esempio, un aumento del tasso di disoccupazione e la mancanza di riforme strutturali, potrebbe determinare un aumento dello spread oppure un’oscillazione dell’euro.

In Spagna, tanto per essere chiari, l’Istituto nazionale di statistica iberico, ha detto che un lavoratore su quattro, nella Penisola, non ha più un lavoro. Si tratta di un dato molto deprimente, di una soglia record che non veniva toccata dal 1976.

In generale, questi dati, erano prevedibili, visto che il governo, per avviare una stagione di tagli, aveva deciso di partire dalla pubblica amministrazione, prima bloccando gli stipendi e poi segando dei posti di lavoro. Si è quindi aggiunta la bolla immobiliare che ha fatto emergere anche la poca solidità del settore bancario.

Disoccupazione, banche ed edilizia, possono essere considerati oggi i punti di svolta per l’economia spagnola.