L’incertezza politica allontana gli investitori

di Redazione Commenta

Spread the love

Siamo praticamente alla vigilia delle elezioni politiche nostrane e non si sa ancora bene che ne sarà del nostro paese dal punto di vista politico visto che il baricentro della maggioranza cambia continuamente sulla base di vecchie e nuove alleanza. Gli investitori non ci premiamo. 

Gli investitori, per considerare un paese affidabile, devono avere almeno una rassicurazione dall’arena politica: il paese sarà governabile perché ci sarà un accordo tra le maggiori forze politiche. In questo momento, l’Italia, non può dare informazioni di questo tipo e così si prefigura una vera fuga di capitali.

Gli investitori scelgono infatti di mettere i loro risparmi nei paesi con rating AAA. A fare questa previsione e a mettere in guardia l’Italia, ci ha pensato la BCE che considera le elezioni politiche tricolore un passo decisivo per il paese.

Intanto piazza Affari accoglie con soddisfazione questo parlare dell’Italia ed incassa performance positive proprio nel momento in cui i maggiori mercati europei attraversano un momento di difficoltà. Pizza Affari, infatti, chiude con un recupero del FTSE Mib di 1,43 punti percentuali. Lo spread ancora in calo, si ferma a quota 261. In rialzo, ma molto meno dell’indice italiano, ci sono anche il Cac 40 di Parigi, il Dax 30 di Francoforte e l’Ibex madrileno.