Opzioni binarie: l’Australia estranea alla crisi

di Gianni Commenta

Ci sono paesi che più di altri hanno subito gli effetti della crisi economica, altri che sono sopravvissuti in modo molto dignitoso ed altri ancora, a dire la verità pochissimi, che invece non conoscono affatto la crisi. In quest’ultimo insieme rientra l’Australia.

Volete sapere in che paese andare a cercare lavoro, in quale paese investire i vostri risparmi? La risposta è: in Australia. Questo paese, infatti, in 21 anni non ha mai conosciuto la recessione, ma soltanto la crescita sia a livello produttivo, sia a livello di esportazioni.

Gli ultimi dati a disposizione sono stati diffusi pochi giorni fa dall’Istat australiano che ha fatto notare come il paese sia cresciuto, soltanto nel 2012, più di quanto non sia cresciuto nei cinque anni che precedono quello in corso. La tendenza positiva è dovuta in parte anche alla politica monetaria.

L’Australia, infatti, da sempre tiene i tassi d’interesse più bassi di altri paesi dell’Occidente ed ha fatto sì che fossero stimolati i consumi interni in modo da aumentare la ricchezza delle famiglie.

Il PIL è cresciuto fino a superare quello spagnolo e l’Australia, ora, si piazza al dodicesimo posto tra le economie più grandi del mondo. I miglioramenti finanziari hanno avuto un effetto immediato sull’economia reale, dove anche il livello di disoccupazione è rimasto basso.