Wall Street è sopravvalutata?

di Redazione Commenta

Spread the love

Chi investe in opzioni binarie, in base al broker di riferimento, può avere l’occasione di acquistare anche titoli che fanno riferimento al trend della Borsa e dei mercati. Peccato che questo tipo di previsioni non possa essere né certo né univoco. 

I dati macroeconomici non sono inequivocabili, per questo è complicato interpretare perfettamente quel che succede in borsa. Di fatto, però, chi investe in opzioni binarie, deve sempre tener presente sia l’andamento dei singoli titoli, sia l’indice sintetico di riferimento, sia le indicazioni fornite dagli analisti, anche quelli che vanno controcorrente.

E’ il caso ad esempio della Goldman Sachs che ha fatto le pulci all’indice S&P 500 arrivando alla conclusione che la borsa americana è sopravvalutata. Wall Street va bene ma presto subirà una brusca inversione di tendenza. Secondo gli esponenti della corrente opposta, invece, il mercato americano è in buona salute e se l’indice è in crescita è perchè si sta percorrendo la strada giusta per uscire dalla crisi.

Chi investe in opzioni binarie può provare ad indovinare il periodo di crescita che attende ancora Wall Street per speculare fino all’ultimo centesimo sui rialzi degli indici. Poi però, se è vero quel che dice anche Goldman Sachs, è necessario ripiegare o comunque scegliere una strategia di copertura.